gamberoni e trigliette al pesto di peperoni e basilico rosso. foto di Roberta Castrichella

gamberoni e trigliette al pesto di peperoni e basilico rosso.
foto di Roberta Castrichella

Brillante, caldo e sensuale.
Frivolo, effervescente e vivace.
Esuberante, brioso e malizioso.
Il colore ROSSO è proprio cosi. Non basta un solo aggettivo per descriverlo. E come potrebbe una sola parola descrivere il colore della passione???

Ora vi chiederete (o forse no!) perchè parlo di rosso, di amore e di passione in un blog di cucina?!?!?!?Semplice.
L’altra sera stavo riguardando Moulin Rouge e, immersa nell’atmosfera bohémienne della Parigi di fine ’800, tra gambe svolazzanti sulle note del can can, musica, voglia di libertà, amore e bellezza….a me cosa è venuto in mente?un piatto! Proprio così.
Ad ispirarmi non è stata ne la storia, ne tanto meno la surreale ‘scenicità’ della pellicola, ma sono stati i colori, cosi caldi e pieni. Ad ispirarmi è stato il rosso. Attore co-protagonista del film, onnipresente eppure sempre discreto ed opportuno. E così, semplicemente, ho deciso di creare un piatto tutto rosso.
Trovare il giusto mix di ingredienti non è stato semplice e dopo due tentativi falliti è arrivata la giusta combinazione: GAMBERONI E TRIGLIE CROCCANTI CON PESTO DI PEPERONI, DATTERINI E BASILICO ROSSO.

Gamberoni e triglie croccanti al pesto di peperoni e basilico rosso.  ricetta e foto di Roberta Castrichella

Gamberoni e triglie croccanti al pesto di peperoni e basilico rosso.
ricetta e foto di Roberta Castrichella

Cosa occorre:

trigliette

Procedimento:

  • sciacquate il peperone e arrostitelo in forno. Appena sarà pronto, toglietelo e mettetelo in una busta di carta.
  • lavate 6 o 7 pomodorini e metteteli in una teglia con carta da forno. Conditeli con olio sale e pepe e cuocete in forno per 20 minuti circa a 200°. Toglieteli quando saranno appassiti.
  • sfilettate le trigliette (lasciandogli la pelle) e conditele con olio, sale, pepe e 5-6 foglioline di origano fresco tritate finemente.
  • Pulite i gamberoni.
  • Spellate il peperone, prendetene una metà e mettelo nel mixer insieme a 2/3 foglie di basilico rosso, 5 pomodorini, olio sale e pepe. Tritate fino ad ottenere una salsa cremosa.
  • Passate le trigliette nella farina di mais, avendo cura di infarinare SOLTANTO la parte della polpa.
  • Condite i gamberoni con sale e abbondante paprika piccate (copriteli fino a farli diventare leggermente rossi).
  • Scaldate in una padella antiaderente 4/5 cucchiai di olio, e appena questo sarà caldo mettete a cuocere le triglie (con fuoco vivace) prima dalla parte della polpa per 2-3 minuti e poi girate e fate cuocere dalla parte della pelle per 2 minuti. Togliete con una pinza le triglie e mettetele da parte.
  • Nella stessa padella con l’olio ancora caldo mettete i gamberoni e fate saltare per 4-5 minuti.

Impiattate, mettendo sul fondo il pesto di peperoni, poi i gamberoni e sopra a questi ultimi le triglie.

ricetta e foto di Roberta Castrichella

ricetta e foto di Roberta Castrichella

BUON APPETITO!!!!

La ricetta è stata ideata, realizzata, descritta e fotografata da me! =)