Chef Rubio.

Chef Rubio.

Sicuro di sè, audace, temerario e sempre in cerca di nuove sfide il primo. Riservato, discreto e tranquillo il secondo.
Due facce della stessa medaglia, opposte e complementari. Tutto questo è Chef Rubio e, tutto questo è Gabriele Rubini, o meglio tutto questo è Gabriele Rubini, in arte Chef Rubio, unico e indiscusso protagonista del  nuovo format Unti e Bisunti in onda su DMAX, il programma culinario rivelazione dell’anno. Taglio nuovo, format dinamico e chef interessante, tre elementi che uniti hanno creato un risultato esplosivo, un successo inaspettato ma arrivato anche grazie alla consapevolezza di aver fatto un lavoro originale e interessante.

Unti & Bisunti

Unti & Bisunti

Abituata a guardare Chef Rubio in tv, mi sono sorpresa quando chiacchierando ho capito di essere di fronte a  Gabriele Rubini, nessuna finta sovrastruttura da personaggio televisivo, nessun fanatismo, poca apparenza e molta sostanza, un ragazzo deciso, dalle idee chiare, la cui ambizione è conoscere e crescere professionalmente, e che considera il successo che l’ha travolto non il punto d’arrivo, ma un possibile punto di partenza. Chef Rubio è rimasto Gabriele Rubini, appassionante da seguire nelle sfide itineranti il primo, quanto piacevole da ascoltare davanti ad un caffè il secondo; ‘entrambi’ con un solo obiettivo, non fermarsi, ma continuare a muoversi, a viaggiare, a scoprire, a sperimentare, a maturare, a coltivare le proprie passioni e a crescere.

Fotografando e sopratutto mangiando, ha girato da solo mezzo mondo, Stati Uniti, Canada, Australia, Nuova Zelanda, l’intera Europa, Giappone, Thailandia, India (spero di non aver dimenticato nulla!); la purezza, il senso estetico e l’equilibrio perfetto dei piatti asiatici hanno sicuramente fatto centro nei suoi gusti, perché tra tutte, la cucina asiatica è quella che lo affascina e lo intriga di più.
Quando si mette ai fornelli vuole esprimere passione, cucina quando è ispirato, quando sente di dover e di poter esprimere qualcosa di personale. Ingredienti preferiti da cucinare e da mangiare?!? Bhè, tutti e nessuno…anche in questo è super dinamico!
La versatilità nelle diverse preparazioni, lo porta ad ammettere una leggera inclinazione per il pesce quando indossa il grembiule e le vesti da chef, ma comunque non si pone limiti e dichiara di non avere un unico ingrediente preferito da spadellare, cosi come non ha un unico piatto preferito da mangiare. Adora assaggiare e provare sempre cose nuove, ma questo si era intuito guardandolo mangiare tutto lo Street Food Made in Italy possibile e immaginabile!
Questo è lo Chef Rubio che ho conosciuto io dopo un’oretta di chiacchierata,  un ragazzo che punta dritto all’essenza delle cose, che segue le sue passioni, che non si culla nella notorietà che gli è piombata addosso, ma che al contrario è alla ricerca del nuovo, di esperienze stimolanti in grado di arricchirlo e di ampliare i suoi orizzonti…..insomma una persona di sostanza!

Certo,non nascondo mi sarebbe piaciuto andare a mangiare cibo di strada romano con lui…ma intanto mi accontento del caffè, e aspetto la seconda edizione di Unti e Bisunti!

Gabriele Rubini & me (Roberta Castrichella)!

Chef Rubio (Gabriele Rubini ) & me (Roberta Castrichella)