DSC_0493

Scampagnata, pranzo a casa, barbecue in giardino con gli amici, pranzo al ristorante, pranzo dai parenti, mettetela come volete, ma una cosa non deve assolutamente mancare il primo maggio: FAVE E PECORINO! 
Qui a Roma sono un must, il primo maggio sono di rigore, se non ci sono, non è primo maggio!!!

Dopo questa premessa, e considerando che sono una food blogger romana, non potevo non pensare ad una ricetta a base di fave e pecorino. In realtà più che una vera e propria ricetta, è un’idea per presentarle in tavola in modo un po insolito, un’insalata di fave e pecorino con fiori di acacia e cipolla fresca. Prepararla è davvero semplice, ma ho 4 raccomandazioni da farvi:

  1. fave: piccole, fresche e tenere
  2. pecorino: con la ‘lacrima’
  3. pane: pagnotta casareccia
  4. vino: rosso

Detto ciò, ecco ingredienti e preparazione.

tempo di preparazione: 15 minuti
difficoltà: semplice
occorrente: un tagliere, una ciotola.

INGREDIENTI:

block notes

Insalata di fave, pecorino e fiori di acacia. Ricetta e foto di Roberta Castrichella.

Insalata di fave, pecorino e fiori di acacia. Ricetta e foto di Roberta Castrichella.

PREPARAZIONE:

  • Sgranate le fave e private della pellicina che le riveste.
  • Tagliate a cubetti il pecorino.
  • Tagliate la parte verde del cipollotto fresco e affettatela molto sottilmente (conservate la cipolla per qualche altra preparazione).
  • Condite la valeriana con olio extra vergine d’oliva e sale.
  • Lavate in acqua i fiori di acacia.
  • Disponete a caso su un piatto piano le fave, i cubetti di pecorino, le rondelle di cipolla e una decina di fiori su ogni piatto. Terminate con un filo di olio extra vergine d’oliva e una macinata di pepe nero in grani.
Insalata di fave, pecorino e fiori di acacia. Ricetta e foto di Roberta Castrichella.

Insalata di fave, pecorino e fiori di acacia. Ricetta e foto di Roberta Castrichella.

BUON APPETITO E BUON PRIMO MAGGIO!!!

La ricetta è stata ideata, realizzata, descritta e fotografata da me! 🙂

firma