DSC_9170

Ok, se parlate di mortadella ad una romana, la prima cosa a cui penserà è la pizza bianca.
Non c’è romano che si rispetti che alla parola ‘mortadella’ non faccia questo collegamento immediato. E’ una regola, a Roma la mortadella chiama la piazza bianca, cosi come a bologna chiama il tortellino.
Ma le abitudini ogni tanto vanno stravolte, per questo quando, dopo l’evento #sosfoodblogger, mi hanno chiesto di creare un ricetta con la Mortadella di Bologna igp ,  sono stata stuzzicata dall’idea, perchè la mortadella non è buona solo con i classici abbinamenti a cui siamo abituati, anzi…… vi assicuro che si presta benissimo anche ad accostamenti più azzardati e originali. Io ho provato ad unirla a ciliege e  zucchine, il risultato è questo antipasto: barchette di zucchine con spuma di mortadella di Bologna e ciliege!!!

Provatelo e fatemi sapere com’è! 🙂

tempo di preparazione: 20 minuti
tempo di cottura: 10 minuti
difficoltà: media
occorrente: sac a poche usa e getta, una pentola, un mixer, un tagliere, uno scavino da cucina, schiumarola, un recipiente grande, una padella antiaderente piccola.

INGREDIENTI:

block notes

Barchette di zucchina con spuma di mortadella e ciliege. Ricetta e foto di Roberta Castrichella.

Barchette di zucchina con spuma di mortadella e ciliege. Ricetta e foto di Roberta Castrichella.

PREPARAZIONE:

  • Portate ad ebollizione dell’acqua in una pentola abbastanza grande e fate cuocere le zucchine intere per 8/10 minuti, poi scolatele e fatele freddare in un recipiente con acqua fredda e ghiaccio.
  • Mettete le mixer la mortadella, la ricotta e il parmigiano e frullate con un pizzico di sale e un filo di olio evo fino ad ottenere una crema morbida e omogenea.
  • Dividete in due metà le zucchine e levate la parte interna con lo scavino, poi dividete ogni metà in due o tre parti facendo dei tagli obliqui.
  • Dividete in due metà le ciliege e togliete il nocciolo. Mettetele in una piccola padella antiaderente con due cucchiai di acqua calda, due cucchiaini di aceto balsamico di Modena, un cucchiaino di zucchero di canna e lasciate restringere/ cuocere per 5 minuti.
  • Sbriciolate la mollica del pane e fatela rosolare in padella con un filo di olio evo finchè non diventa croccante.

Mettete la spuma di mortadella nella sac a poche e riempite le barchette di zucchina. Dopo aver impiattato, terminate con il pane croccante e le ciliege. Decorate il piatto con qualche foglia dei fiori di cicoria.

Barchette di zucchina con spuma di mortadella e ciliege. Ricetta e foto di Roberta Castrichella.

Barchette di zucchina con spuma di mortadella e ciliege. Ricetta e foto di Roberta Castrichella.

BUON APPETITO!

La ricetta è stata ideata, realizzata, descritta e fotografata da me!!! 🙂

firma