DSC_1009
Chiara, ambrata, scura, filtrata, non filtrata? Voi come la preferite la birra?
E la pizza? Margherita, capricciosa, alla napoletana, alla romana? Insomma qual’è il vostro abbinamento pizza-birra perfetto?!
Il mio, da buona romana sapete qual’è? Pizza bianca, mortadella e birra chiara! Datemi queste tre cose, rigorosamente tutte insieme, e mi fate felice!

E basta pensare  che l’abbinamento pizza-birra faccia ingrassare. E’ vero, la birra sul  momento gonfia leggermente ma di certo un bicchiere di birra non significa un chilo in più. …. basta bersi un bicchiere in cui ci siano due dita di schiuma e addio anche gonfiore! E’ ora di sfatare questo mito, l’importante è mangiarsi una pizza preparata con ingredienti di qualità, ben lievitata, ossia ottenuta con una lievitazione lunga, un impasto elastico e una cottura ‘a puntino’, e se non esagerate con la birra, l’accoppiata più famosa al mondo è un piatto unico eccellente.
Se la pizza è uno degli alimenti più conosciuti al mondo un motivo ci sarà no?!
Noi che viviamo nel paese della pizza siamo quasi in dovere di mangiarla, buona ovviamente, e accompagnata da una buona birra, pils o blanche, scegliete voi, entrambe sono perfette per gestire la grassezza della mortadella!
A proposito di mangiare, ecco la mia ricetta per preparare la pizza bianca. Mi raccomando prima di infornarla assicuratevi di avere la mortadella per farcirla e la birra fredda…basta poco per sentirsi in pace con il mondo! 😉

tempo di preparazione: 15 minuti (più almeno 8 ore di lievitazione)
tempo di cottura: 20/25 minuti
difficoltà: media
occorrente: un’impastatrice (facoltativa), una ciotola, un panno da cucina, una teglia rettangolare da forno.

INGREDIENTI:
block notes

DSC_1024

PREPARAZIONE:

  • In un’impastatrice mettete la farina, unite l’acqua e il lievito e iniziare ad impastare. Aggiungete l’olio, il sale e lo zucchero e lasciate impastare almeno 4  minuti, fin quando otterrete una palla omogenea.
  • Trasferite l’impasto in una ciotola, coprite con un panno e lasciate lievitare almeno 8 ore.
  • Ungete leggermente una teglia con un filo d’olio evo e stendete l’impasto (se volete avete una pizza ancora più soffice dopo aver steso l’impasto lasciatelo lievitare qualche altra ora).
  • Condite la pizza con un pizzico di sale grosso e olio extra vergine d’oliva e Infornate a 250 ° per 20 minuti.

DSC_1048

….poi spaccatela, prendete mortadella come se piovesse, farcitela, stappatevi una birra e godetevi questa accoppiata vincente!

…..ops! Dimenticavo di dirvi che io sostengo l’iniziativa Pizza&Birra promossa da AssoBirra.

banner_730x180

DSC_1013

firma