DSC_2419c

Le nonne in cucina non sbagliano un colpo, sopratutto quando si tratta di dolci. Chi di voi non ha un dolce preferito legato ad un ricordo d’infanzia, magari quel dolce che la nonna preparava sempre per merenda?! Io ne ho più di uno, in primis la fantastica torta di mele, che ormai è diventato il mio cavallo di battaglia, il dolce che preparo di più in assoluto. Se penso al carnevale però la questione cambia, e non posso non ripensare ai vassoi pieni di cannoli alla ricotta e di ravioli dolci ricotta e cioccolato.
Quanti ne ho mangiati da bambina insieme ai miei cugini?! Troppi!
Lo scorso week end ero proprio a casa di mia nonna, e visto che sono una curiosa di prima categoria, ho iniziato a rovistare tra le sue ricette, e cosa trovo?! La ricetta dei ravioli ricotta e cioccolato…

10953233_10205860067203822_4786892498111730777_n

….fuori stava nevicando, gli ingredienti c’erano tutti, e quindi non ho potuto far altro che mettermi ad impastare con la mia dolce nonnina…

Ecco la sua ricetta!

tempo di preparazione: 50 minuti (+ 30 per far riposare l’impasto)
tempo di cottura: 10 minuti
difficoltà: media
occorrente: una spianatoia, un mattarello (o macchinetta per la pasta), una rotella da cucina, un pentolino, una grattugia, un recipiente grande, una padella per friggere.
categoria: dolci di carnevale

INGREDIENTI:

block notes

DSC_2409

PREPARAZIONE: 

Pasta:

  • Fate fondere a fuoco basso il burro e lasciatelo raffreddare.
  • Disponete la farina a forma di vulcano su una spianatoia. Ai lati disponete lo zucchero, il lievito setacciato e un pizzico di sale, mentre al centro rompete l’uovo e sbattete delicatamente con una forchetta. Unite poi un cucchiaino di scorza di limone grattata, la grappa e il burro fuso e iniziate ad impastare.
  • Man mano che impastate, aggiungete poco vino alla volta (dovrete aggiungerne una quantità tale che l’impasto sia in grado di assorbirla, fino ad ottenere una consistenza abbastanza morbida).
  • Impastate fin quando sarà liscio e morbido, poi copritelo e lasciatelo riposare in frigo per 30 minuti.

Farcia:

  • Mentre l’impasto riposa, in una ciotola grande unite la ricotta e lo zucchero e iniziate a lavorarla con una forchetta.
  • Tagliate a piccole scaglie il cioccolato e unitelo alla ricotta, insieme al rum e a due cucchiaini di cannella (per la quantità di cannella regolatevi a vostro gusto, se vi piace particolarmente potete metterne di più, altrimenti meno).
  • Amalgamate bene il tutto e lasciate riposare 10 minuti.

Ravioli:

  • Stendete la pasta o con il  mattarello o con una macchinetta per la pasta, dell’altezza di 3/4 mm circa. Prendete un cucchiaio di ricotta e disponetela sull’impasto, continuate cosi formando delle piccole ‘montagnette’ a distanza di 4 cm. circa l’una dall’altra, poi rigirando la pasta su se stessa chiudeteli e tagliate delle mezze lune con l’aiuto di una rotella da cucina. Premete bene ai lati in modo da far fuoriuscire l’aria e chiudete bene i ravioli.
  • Scaldate l’olio di semi di arachidi e appena è pronto cuoceteli. Quando saranno dorati da entrambi i lati toglieteli e lasciateli asciugare su della carta assorbente.
  • Lasciateli raffreddare leggermente e poi cospargeteli di zucchero misto a cannella oppure di zucchero a velo.

DSC_2390

BUON APPETITO!

La ricetta è di mia nonna, ed è stata realizzata insieme a lei, mentre descrizione e fotografie sono mie!!! 🙂

firma