Carciofobia VIII-10

Il polpettone è un grande classico della cucina tradizionale, casareccia, profuma di grandi tavolate edi belle mangiate. La versione farcita che propongo gli dà quel pizzico di sorpresa, un cuore colorato e dal sapore deciso ad un piatto che comunque resta semplice e abbastanza veloce da preparare. Potrete accompagnarlo come ho fatto io con le patate al forno (di cui non vi svelo, però, i miei segreti!) oppure delle verdure ripassate o in umido, a me per esempio piace molto accompagnarlo con la scarola.
Buon divertimento!

Tempo di preparazione: 30 minuti
Tempo di cottura: 45 minuti
Difficoltà: facile
Occorrente: 1 teglia da forno, 1 griglia, 1 insalatiera, 1 ciotola, 1 piatto fondo, tagliere, coltelli da cucina, 1 sac-à-poche, 1 piatto fondo

INGREDIENTI PER 4:
600 gr macinato magro di vitellone
3 salsicce (300 grammi circa)
4 spesse fette di pane raffermo
60 grammi di parmigiano grattugiato
4 uova
1 melanzana viola
150 grammi di ricotta vaccina
rucola
prezzemolo
sedano
aglio
pepe nero
peperoncino
sale
olio extravergine d’oliva
aceto balsamico

Carciofobia VIII-1

Carciofobia VIII-2

PREPARAZIONE:
– Tagliare la melanzana in fette di 8mm circa, grigliarle per qualche minuto su entrambe i lati, per poi posarle in un piatto fondo. Le condirete una ad una con sale, peperoncino, aceto balsamico e olio extravergine d’oliva.

– Mettere la ricotta in una ciotola, aggiungere 1 uovo e la rucola tritata finemente, salando quanto basta. Mescolare bene il tutto per poi riempire, con un cucchiaio una sac à poche. In alternativa farcire semplicemente il polpettone aiutandovi con un cucchiaio.

Carciofobia VIII-5

– Prendere l’insalatiera grande e strofinarla con l’aglio, come se si trattasse di una bruschetta, dando cosi aroma al polpettone, senza restare all’interno della pietanza (in alternativa potete tritare uno spicchio d’aglio e metterlo insieme all’impasto). Mettere all’interno dell’insalatiera il macinato magro di vitellone, le salsicce, il parmigiano grattugiato, il prezzemolo ed il sedano finemente tritati, 3 uova. Prendete le fette di pane raffermo,eliminate la crosta con un coltello e bagnatele in abbondante acqua. Dopo averle ben strizzate, sbriciolatele con le mani nella ciotola con il resto dell’impasto, mescolando quindi il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo.

Carciofobia VIII-3

– Disponete il composto di carne su un ampio foglio di carta da forno o carta d’alluminio. Dovrete ottenere uno strato rettangolare con circa un centimetro di spessore. A questo punto stendetevi sopra una fila di melanzane grigliate, seguendo la linea del lato lungo del rettangolo e lasciando circa duecentimetri dal bordo. La superficie di carne risulterà in questo modo divisa circa in due metà, una coperta dalle melanzane, l’altra libera dalla farcitura. Disporre quindi sulle melanzane, nella parte più centrale del lato lungo, la ricotta alla rucola.

Carciofobia VIII-6

– Chiudete quindi prima le melanzane sulla ricotta e poi, aiutandovi con la carta, la carne attorno al cuore di melanzane e ricotta. Lavorate il composto affinché il rotolo sia giunto e non si apra durante la cottura. Infornare a 200° per 45 minuti circa. Prima di tagliare e servire, aspettare qualche minuto che perda un po’ di calore, in questo modo rimarrà più compatto… e buon appetito!

Carciofobia VIII-8

La ricetta è stata ideata, realizzata, descritta e fotografata da Valerio Pellirossi, alias Carciofobia.

VALERIO