RIIU7qMro1YJa3JBOr7AYfqGzwbSfuNPWATOREmyZFM,jrDSClD2BheM7q8CSYJsyKDqoBObSEV1jkGpdjzjBEo,M5HfwKZxm9ui9RSCxNt6ARb14MK-pESMgDfhpWDvlhc

Dopo un paio di ricette abbastanza facili e tradizionali ho voluto sbizzarrirmi con una variazione sul tema: panzanella reloaded! Ci sono in questo piatto gli ingredienti semplici e tradizionali della ricetta della panzanella del mio ultimo post, ma presentati in una veste nuova e che si presta a stimolare la vostra fantasia. I sapori stavolta sono più decisi, netti e in contrasto tra di loro, il risultato è fresco, ottimo per accompagnare un aperitivo a base di bollicine!

tempo di preparazione: 40 minuti (oltre a dover lasciar riposare il composto di pomodoro in frigo per 3 ore circa)
tempo di cottura: 30 minuti
difficoltà: facile
occorrente: tagliere, coltelli da cucina, ciotole, piatti, un contenitore di plastica, un pentolino. frullatore ad immersione con il suo bicchiere, spatola, frusta, pellicola.

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:
4 fette di pane
una melanzana viola (350 gr circa)
80 grammi circa di olive di gaeta
10 capperi sotto sale
prezzemolo
4 pomodori sammarzano (400 grammi circa)
4 cucchiai di succo di lime
50 grammi di ricotta di capra
50 grammi di formaggio erborinato di capra
una confezione di colla di pesce (12 gr)
aglio
olio extravergine d’oliva
sale
pepe nero

Kld6B22lk1IaM7KMCloi2uelP9jxnjKtU7191ZCpQQY,ddPSiGHouV3AsF7sd5DI-cWanJup_CUbuSO3CyosqH0

 

GbNVQi07Wgy6nlcjldvDMChUNlnUuV0eQHZVKjDQ5D0,BQ_uBR2fJ2TEePy-BMqXyUv6XB8Fo7YrYOKDgykO644,GNzUJ4Y2X8O9UJKn3M2n-kTjqidXgey4abIWCXblNdE

PREPARAZIONE:
– Mettete ammollo in acqua fredda la colla di pesce per 10 minuti.
– Nel frattempo, lavate e tagliate a dadi i pomodori sammarzano, mettendoli nel bicchiere del frullatore ad immersione. Aggiungete un pizzico di sale, pepe nero, olio extravergine di oliva e il succo di lime, frullando il tutto fino ad ottenere un succo privo di pezzi. Aggiungete il prezzemolo tritato.
– Strizzate leggermente la colla di pesce, fatela sciogliere in un pentolino a fuoco lento senza farla bollire e fatela raffreddare leggermente.
– Aggiungete il succo di pomodoro alla colla di pesce mescolando bene il tutto aiutandovi con una spatola. Versate il composto in un contenitore di plastica, copritelo con della pellicola e lasciate riposare in frigo per circa tre ore.
– Tagliate la melanzana a dadini, mettetela in una teglia aggiungendo uno spicchio d’aglio, sale, olio extravergine d’oliva e infornate per circa 30 minuti a 200°.
– Mettete il formaggio erborinato di capra e la ricotta di capra in un piatto fondo, mescolateli energicamente con una frusta fino ad ottenere una crema omogenea.
– Denocciolate le olive, lavate bene i capperi e frullate il tutto con le melanzane una volta cotte, aggiungendo un filo di olio extravergine d’oliva fino ad ottenere una crema omogenea. Servite la crema di melanzane ed olive nere adagiandovi sopra il pomodoro tagliato a dadini, accompagnandovi delle fette di pane bruscato con la crema di formaggio di capra.
Et voilà!

dWCvGM8ixUTJlQUOb9l1b-rqKTZI0ixPIMfYcE854i4,E49eZT-_nAXP50xRmEQHBPC6je3aoikVX44k7NKHHDA

La ricetta è stata ideata, realizzata, descritta e fotografata da Valerio Pellirossi, alias Carciofobia.

VALERIO