11813483_386238028236965_4481174349062714273_n

Ma a quanti begli eventi mi capita di partecipare da quando ho questo mio piccolo adorato blog?! 🙂
Tanti. E tanti sono davvero molto belli, proprio come quello di qualche giorno fa con Pomodoro Mutti, Simone Rugiati e Sonia Peronaci.
Direi che per tutti questi nomi non c’è bisogno di aggiungere molto. Il pomodoro Mutti è conosciuto praticamente da tutti grazie alla sua storia e al livello di qualitĂ  che ha sempre garantito negli anni, Sonia Peronaci è la regina incontrastata di Giallo Zafferano, e poi c’è lui…Simone Rugiati. Io l’ho sempre visto in quella picccola scatolina chiamata tv, ma, fino all’altro giorno, non avevo mai avuto il piacere di conoscerlo, e invece…

11203046_386236454903789_4878158974026370888_n

Io mi sono sentita ‘la ragazza dal rossetto rosso, ad una serata in rosso’.

Il rosso non poteva che essere il leit motiv della serata,.
Una serata al’insegna, del pomodoro Mutti, dei piatti dello chef Simone Rugiati e di tanto divertimento, ad accompagnare la campagna della #primapolpamutti.

Che i prodotti siano di qualitĂ  è cosa nota dal momento che da 4 generazioni, la famiglia Mutti, fa dell’eccellenza la propria missione, dedicandosi esclusivamente al miglioramento del proprio prodotto e producendo concentrato, passata e polpa di pomodoro, apprezzati in tutto il mondo. Proprio questa attenzione agli standar qualitativi ha portato il marchio Mutti ad essere il primo in Italia ad avvalersi della “Produzione Integrata Certificata”, cui si è aggiunta la dichiarazione “non OGM”, certificazione che prevede un doppio controllo, sia sulle operazioni agricole, sia su piantine, pomodoro fresco e prodotto finito.

A dare un tocco originale capace di esaltarne le caratteristiche migliori ci ha pensato mr. Rugiati, che ha ideato tre piatti utilizzando la polpa Mutti, e mantenendola il piĂš possibile al naturale, senza modificarne la sua naturale bontĂ .
Il menĂš della serata:

  • Parmigiana al bicchiere
  • Gnocchetti con sugo alla puttanesca, carpaccio di baccalĂ  e capperi croccanti
  • Polpo arrostito alla soia con salsa di pomodoro

….tutti invitanti, ma la mia passione per le melanzana non poteva che farmi innamorare della parmigiana, quindi ecco la ricetta!

Parmigiana al bicchiere

Polpa di pomodoro al basilico con melanzane a funghetto e cialde di Parmigiano croccante

Tempo di preparazione: 30 minuti
Porzioni: 4

Parmigiana al bicchiere

Ingredienti:

  • 300 g di polpa di pomodoro Mutti
  • 2 melanzane viola senza semi
  • 1 spicchio aglio
  • Basilico
  • 50 g parmigiano grattugiato
  • 100 g stracciatella di burrata
  • Olio extravergine
  • Sale
  • Pepe

Preparazione:

  • Tagliate le melanzane a cubetti di circa 1 cm e lasciatele a rosolare in padella con aglio e olio extravergine. Bagnatele con poca acqua e aggiungete il basilico spezzettato, regolate di sale e pepe e portate a termine la cottura.
  • Mettete a cuocere la polpa di pomodoro con aglio, basilico e olio per circa 10 minuti, regolate poi di sale.
  • Stendete il parmigiano grattugiato su una padella antiaderente e preparate le cialde. Una volta pronte e raffreddate, sbriciolatele.
  • Mettete quindi un cucchiaio di burrata alla base del bicchiere, poi le melanzane private dell’aglio e ricoprite il tutto con la polpa di pomodoro. Terminate con le briciole di parmigiano e una foglia di basilico.

Il consiglio dello chef: La cottura leggera del pomodoro e il basilico in abbondanza mantengono la freschezza e l’acidità della polpa.

11822641_386238044903630_8954015322854259942_n

Mutti: solo pomodoro. Per passione.

BUON APPETITO!

firma