DSC_0060

Si. Arrivati all’otto settembre bisogna proprio dirlo…l’estate sta finendo. Il profumo che si sente al mattino è diverso, l’aria è più fresca, mattina e sera c’è bisogno di mettersi una giacca e le giornate si sono accorciate. A dirvi la verità questo cambiamento di stagione a me piace parecchio.
Mi piace la brezza mattutina, mi piace l’idea che in questo mese si facciano nuovi progetti, si pensi a dei cambiamenti e si viva tutto come un nuovo inizio….ovviamente l’unica nota dolente è il rientro al lavoro…un trauma!!!
Ma bando alle ciance, visto che fino al 21 settembre è ufficialmente ancora estate oggi voglio darvi una ricetta facile facile ma davvero buona che potrete preparare utilizzando le ultime melanzane di stagione: melanzane ripiene vegetariane.

Ecco come prepararle…

tempo di preparazione: 15 minuti
tempo di cottura: 45 minuti
difficoltà: facile
occorrente: una placca da forno, carta forno, un tagliere, mixer ad immersione
stagione: estate

INGREDIENTI:

block notes

DSC_0056

PREPARAZIONE:

  • Lavate ed asciugate il basilico. Tenetene 6 foglie da parte.
  • Lavate le melanzane. Dividetele in due e incidetele dalla parte della polpa formando dei rombi con il coltello. Salate, pepate e mettete in forno a 200° per 30 minuti.
  • Mettete nel mixer ad immersione il basilico con i pinoli, il pecorino, lo spicchio d’aglio privato dell’anima e un filo di olio evo. Frullate fino ad ottenere una pesto morbido e liscio.
  • Tagliate a cubetti i pomodori e il formaggio e uniteli in una ciotolina.
  • Togliete le melanzane dal forno, fate freddare qualche minuti e poi con l’aiuto di un cucchiaio scavate la polpa interna e tagliatela a con il coltello.
  • Unite la polpa delle melanzane ai pomodori , aggiungete le foglie di basilico spezzettato e condite con olio evo, sale, pepe e un cucchiaio di pesto.
  • Riempite le melanzane con la farcia di pomodori e formaggio, terminate con un filo d’olio evo e infornate per 5 minuti a 200°.
  • Servite le melanzane con l’aggiunta di pesto a decorare il piatto.

Nb: il pesto avanzato potete conservarlo in frigo per qualche giorno in un barattolo di vetro sterilizzato e coprendolo bene con olio evo.

DSC_0060

DSC_0070

BUON APPETITO!

La ricetta è stata ideata, realizzata, descritta e fotografata da me!!! 🙂

firma