DSC_1171

Milano continua a stupirmi, e io la lascio fare…..
L’ultima sorpresa che mi ha fatto è stata farmi scoprire Il Mercato del Duomo. Ma non voglio svelarvi più….vi dirò tutto mercoledì in post dedicato a questo fantastico posto.
Oggi, per iniziare al meglio la settimana vi scrivo una ricetta, preparata con alcuni ingredienti presi proprio al Mercato del Duomo. Pasta alle bacche di Goji del Pastificio Fanelli, capperi croccanti di La Nicchia e dal coriandolo semidry di Pizzico, luganega e burrata per preparare questo piatto: torchietti con crema di bieta, luganega, burrata e capperi dry.

La ricetta la trovate qui sotto….e ora, mettetevi ai fornelli!

tempo di preparazione: 30 minuti
tempo di cottura: 30 minuti
occorrente: una pentola grande, un  mixer ad immersione, uno scolapasta, una padella antiaderente.
difficoltà: media
stagione: autunno

INGREDIENTI:

block notes

DSC_1175

PREPARAZIONE:

  • Pulite, lavate e scottate la bieta in acqua bollente, poi, conservando l’acqua di cottura scolatela.
  • Strizzate la verdura e mettetela nel bicchiere del mixer ad immersione. Frullate con un filo di olio evo e il sale fino ad ottenere una crema liscia (se necessario aggiungete 1/2 cucchiai di acqua di cottura).
  • Nella stessa acqua della bieta cuocete la pasta.
  • Mentre la pasta è in cottura, eliminate la pelle dalla luganega, fatela a pezzetti e lasciatela sgrassare a fuoco lento in una padella antiaderente.
  • Scolate la pasta al dente e fatela saltare un minuto in una padella con la crema di bieta. Poi unite la luganega.
  • Impiattate e aggiungete la burrata, qualche cappero croccanti e il coriandolo.

DSC_1182

DSC_1180

BUON APPETITO!

La ricetta è stata ideata, realizzata, descritta e fotografata da me!!! 🙂

firma