Insalata di quinoa, gamberoni e avocado (5)

Ok, mentre vi scrivo a Milano ci sono esattamente 36 gradi ( secondo me sono di più!), quindi vi lascio immaginare quell’opprimente senso di soffocamento che si percepisce, per dirlo in modo educato e semi elegante…per dirvela invece di cuore, in romano…‘non se respira!!!’ . Scusate l’intercalare ma il romano,  a volte, rende meglio l’idea.

Comunque, torniamo a noi e alla cucina.
L’estate sembra definitivamete arrivata (i 36 gradi lo confermano) , ma la voglia di cucinare se ne è andata (poveretta, avrà bisogno di vacanze anche lei!). L’appetito invece, è sempre lì, immobile, ad aspettare di essere soddisfatto. Ebbene, facendo un’ equazione di tutti questi elementi:

[(caldo x caldo) – voglia di cucinare] * fame = piatti freschi, veloci e gustosi

il risultato sono tante ricette fresche, leggere, veloci e appetitose, insomma ricette estive, proprio come la #ricettain5mosse di oggi, un’insalata di quinoa con pomodorini, avocado e gamberoni.

Questo piatto è perfetto per l’estate perchè da il meglio di sè quando viene consumato freddo, quindi potrete portarlo in spiaggia, oppure prepararlo il giorno prima per il giorno dopo, o la mattina e mangiarlo la sera dopo una giornata in spiaggia…insomma è la ricetta da schiscetta perfetta!
Inoltre è una ricetta salutare e nutriente, grazie alle numerose proprietà benefiche dei suoi ingredienti, ingredienti poveri di grassi e ricchi di principi nutritivi. L’avocado è infatti ricco di fibre e antiossidanti che lo rendono un ottimo alleato per il sistema digestivo. La quinoa invece è ricca di aminoacidi essenziali, di minerali, di omega 6, di vitamine e di grassi insaturi, ed è inoltre stata dimostrata la sua capacità nella prevenzione e/o nel trattamento di diabete, cancro e infarto. In più, la quinoa è anche un alimento senza, quindi perfetta per intolleranti e celiaci.

Insomma, direi che quest’insalata ha soltanto caratteriste positive….facciamo il solito gioco del ‘provare per credere?’.
Qui sotto trovate la #videoricettain5mosse, e la spiagazione scritta per prepararla!

tempo di preparazione: 30 minuti
tempo di cottura: 15 minuti
occorrente: una pentola media, una padella antiaderente media, un tagliere
difficoltà: semplice
stagione: primavera/estate
tipologia: piatto unico, ricetta senza  glutine

INGREDIENTI PER 2 PERSONE:

  1. 200 g di quinoa
  2. 8 gamberoni o 16 gamberi
  3. 2 avocado
  4. 8 pomodori pachino
  5. Un mazzetto di prezzemolo

….e poi olio extra vergine d’oliva, un limone, sale e pepe nero.

Insalata di quinoa, gamberoni e avocado (4)

PREPARAZIONE:

  1. Mettete la quinoa a bagno in acqua fredda e lasciatela in ammollo per 10/15 minuti, poi sciacquatela sotto l’acqua corrente. Lessatela in abbondante acqua salata e appena è cotta scolatela.
  2. Pulite i gamberoni, eliminando l’intestino e conditeli con olio evo, sale e pepe nero. Scaldate una padella antiaderente e cuocete i gamberoni 2 minuti per lato (appena diventano bianchi toglieteli dal fuoco)
  3. Tritate molto molto finemente al coltello il prezzemolo, mettetelo in una ciotolina e condite con una spruzzata di succo di limone, sale e abbondante olio extra vergine d’oliva. Girate bene.
  4. Tagliate in 8 pezzi i pomodori e conditeli con olio evo, sale e pepe nero.Dividete in due metà gli avocado, togliete il nocciolo e scavate le due metà delicatamente. Lasciate da parte le bucce e tagliate a cubetti la polpa non tutta però, basterà quella di un solo avocado. Con la polpa rimanente potete preparare un guacamole, la ricetta la trovate qui.
  5. Tagliate a pezzi i gamberoni e uniteli insieme ai pomodori e alla salsa al prezzemolo alla quinoa, poi girate bene. In ultimo unite i pezzi di avocado e girate bene. Impiattate l’insalata servendola nelle bucce dell’avocado.

Insalata di quinoa, gamberoni e avocado (1)

Insalata di quinoa, gamberoni e avocado (3)

BUON APPETITO!

La ricetta è stata ideata, realizzata, descritta e fotografata da me!!! :-)
Il video è stato girato e montato da Stefano Forzoni.

ps: se provate una mia ricetta, ricordatevi (se ne avete voglia) di condividere la foto su instagram, facebook o twitter, taggandomi o usando gli hashtag #robysushi e #lericettedirobysushi.