Dopo cinque giorni a Favignana, dove hai mangiato l’impossibile, non te lo fai un ‘giretto’ a Firenze per degustare il miglior street food italiano in circolazione?!
Ma certo che si! Quando si tratta di scoprire nuove iniziative io non mi tiro mai indietro, e non l’ho fatto neanche stavolta.
Favignana, Roma, Firenze ed eccomi qui, pronta a scoprire il migliore  street food italiano arrivato alla Corte Reale di Firenze: otto chioschi delle migliori eccellenze del Made in Italy, musica e intrattenimento sono la formula di Corte Reale che animerà le serate estive fiorentine.

13659222_499995566861210_1671994504402461170_n

Inaugurato il 28 aprile, per proseguire fino a settembre con una calendarizzazione di 150 eventi, Corte Reale è un nuovo concept fiorentino, creato per dare alla città uno spazio all’aperto nuovo e rigenerato in piazza della Stazione, trasformandola non solo in un punto di mero passaggio ma in un luogo di incontro capace di unire ottimo cibo, musica e intrattenimento.
Corte Reale è il proseguimento di un progetto già intrapreso con l’inaugurazione di Reale, il tapas bar dal sapore metropolitano aperto nella storica Palazzina disegnata da Giovanni Michelucci adiacente alla Stazione di Santa Maria Novella, recuperata e restaurata per regalarle nuova vita, sia all’interno con Reale, che all’esterno con la Corte.

Il percorso del gusto è affidato ad otto chioschi, selezionati tra le più rappresentative realtà nel panorama dello street food italiano, che fino a settembre, tutti i giorni dalle 12 alle 2 di notte allieteranno i palati di chi vorrà concedersi un goloso momento di relax.
La scelta è ampia e variegata.
Ci sono i burger di Chianina e i wurstel de La Toraia, l’eccezionale pizza bianca romana con mortadella o porchetta di Ariccia di Pizza Pig, oppure le originalissime e davvero gustose creazioni di Panini di Mare, che lo ammetto sono stati i miei preferiti: il panino con polpo e cipolle caramellate e il kebab di pesce erano divini. Si va anche in Romagna per un assaggio della vera piadina romagnola di Piada, passando per la Sicilia e le arancine di LuBar e per la Campania con le mozzarelle di bufala campana di Belluguaglion. Per gli amanti del fritto ci sono le specialità di Scottadito con un’ampia scelta di olive ascolane, pesce fritto e perfino rrosticini.Per finire in dolcezza non si può non assaggiare il gelato di Vivoli.

Io come sempre di fronte alla prova assaggio non mi sono tirata indietro e per dovere di cronaca ho assaggiato tutto il possibile. Posso confermarvi l’eccellenza delle creazioni proposte, preparate a regola d’arte e soprattutto con materie prime di indiscutibile qualità….la mozzarella di Belluguaglion ne è un esempio.
Ad accompagnare il tutto c’è la birra cruda di Fabbrica di Pavena, o i meravigliosi cocktail che le abilissime mani dei barman dietro ai 24 metri di banco della Corte sapranno prepararvi.

A completare e ad arricchire l’offerta di questo spazio fino a poco tempo fa inedito ci sono musica live e una fitta programmazione di eventi, concerti, dj set, live e degustazioni. Insomma, gli elementi per trascorrere del tempo di qualità, in una location splendida proprio nel cuore di Firenze ci sono tutti, quindi se passate di qui vi consiglio vivamente di venirci!

BUON APPETITO!

firma