ricetta con cannolicchi

Mettete una taglia sui cannolicchi! Raccomandatevi al vostro pescivendolo! Ingaggiate un pescatore specializzato. Infatti, la parte più complicata della ricetta sarà trovare i cannolicchi! Abituati a cozze e vongole, spigole e orate, a volte ci dimentichiamo che il nostro mare è ci mette a disposizione una varietà incredibile di pesce. È la sua bellezza!

E la prima maniera per preservarlo è quella di conoscerlo, rispettarlo, apprezzarlo. Quindi, preferite le pescherie con tante tipologie di pesce e frutti di mare, preferibilmente locale, fatevi raccontare e consigliare dal pescivendolo e non abbiate paura di fare esperimenti.

Tutti conoscete i cannolicchi vero?
Bhè, per che non li conoscesse, dovete sapere che sono dei molluschi bivalve che vivono in posizione verticale, solitamente infossati nella sabbia, ragion per cui, come le vongole, prima di essere cucinati hanno bisogno di un’operazione di spurgo molto accurata. Hanno una consistenza soda, e un sapore unico che vi catturerà. Per convincervi, ovviamente dovete provarli, e la ricetta di oggi potrebbe essere un ottimo inizio.

Questo piatto a base di cannolicchi, racchiude in se tutta l’essenza dell’estate, unendo il sapore di mare di mare dei cannolicchi a quello delle melanzane!
Se siete riusciti ad acquistare dei cannolicchi freschissimi, prepararla sarà semplicissimo e il sapore sarà magnifico….
Buon lavoro!

tempo di preparazione: 30 minuti (esclusa il tempo per spurgare i cannolicchi)
tempo di cottura: 30 minuti
occorrente: due padelle antiaderenti di dimensioni medio-grandi, pinze da cucina, tagliere, coltelli da cucina, mestoli, ciotole, pennello da cucina, un’insalatiera grande.
difficoltà: media
tipologia: antipasto

INGREDIENTI PER 2:

  • 300 grammi di cannolicchi (12 circa)
  • 1 melanzana striata media (250 gr circa)
  • Semi di sesamo
  • Pepe nero
  • Pepe rosa
  • Menta
  • Timo
  • Olio extra vergine d’oliva
  • Sale
  • Aglio

PREPARAZIONE:

  • Mettete i cannolicchi a spurgare in un’insalatiera grande con acqua salata. Farete così in modo che venga espulsa la sabbia residua. Sarà sufficiente un’oretta d’anticipo rispetto a quando iniziate a cucinare il resto.
  • Prendete la melanzana, lavatela e tagliatela ricavandone dei dischi di 1 cm circa di spessore. Con il pennello da cucina ungete in superficie i dischi di melanzane.
  • Versate quindi in un piatto i semi di sesamo, passatevi i dischi di melanzane lasciando che i semi aderiscano alle pareti.
  • Scaldate una padella antiaderente a fuoco lento su un fornello medio. Cuocete le melanzane ricoperte di sedano per mezzora circa, girandole di tanto in tanto. Aggiungete sale, pepe nero macinato e, sul finire della cottura, aggiungete il timo.
  • Passiamo quindi ai cannolicchi: rimuoveteli dall’acqua salata e sciacquateli bene in acqua corrente per rimuovere gli ultimi residui di sabbia.
  • In una padella media scaldate olio extravergine d’oliva e aglio, aggiungete i cannolicchi e fateli aprire a fuoco vivace. Basterà cuocerli per qualche minuto con un coperchio che saranno pronti. Rimuovete i gusci, aggiungete grani di pepe rosa schiacciati grossolanamente e qualche foglia di menta, salate “quanto basta”. Coprite nuovamente con il coperchio e lasciate insaporire per pochi minuti, a fuoco lento. In cottura i cannolicchi creeranno un sughetto molto saporito che non dovrete far asciugare.
  • Adagiate una melanzana sul piatto piano, aggiungete con un cucchiaio i cannolicchi e la loro salsa, aggiungete guarnendo e insaporendo con qualche grano di pepe rosa, foglie di menta e timo!

     

       ricetta cannolicchi

BUON APPETITO!

La ricetta è stata ideata, realizzata, descritta e fotografata da Valerio Pellirossi, alias Carciofobia.

VALERIO