Milano è in pieno fermento. Il Salone del Mobile inizia oggi, la città è in piena attività, e io con lei. Sono settimane che corro da una parte all’altra, presa da mille attività, tante cose da fare, nuovi progetti a cui lavorare, e il blog nuovo da sistemare (avete visto che è cambiato? 🙂 ), e in tutto questo trambusto, l’unica cosa che riesco sempre meno a fare, è quella che amo di più, ovvero cucinare.

E’ già, capita sempre così. Si è presi da  tante cose che si finisce per rinunciare a quelle che ci piacciono di più. Capita anche a voi o sono la sola a cui succede cosi?
Per fortuna però che poi arrivano i weekend, e almeno per qualche ora si riesce a staccare. I miei ultimamente sono pienissimi e impegnati, ma al pranzo della domenica non rinuncio,  e mi obbligo sempre a prendermi una pausa per godermi delle ore di relax davanti ai fornelli. Lo scorso sabato non avevo voglia di uscire  a fare la spesa, e cosi ho cucinato come piace a me. Ho aperto il frigo, ho dato una rapida occhiata agli ingredienti presenti e dopo aver riordinato le idee sorseggiando un calice di vino bianco, ho dato inizio ‘alle danze’.
Il risultato?!
Bhè, è quello che vedete in foto: una finta carbonara vegetariana con asparagi e carciofi. 

A dir la verità, l’idea della finta carbonara fatta con ricotta e curcuma non è mia, ma della mia dolce metà, che una sera a cena mia ha stupito preparandomela. Io, ho voluto rivisitarla a modo mio usando gli ingredienti del mio frigo, quindi, via il guanciale, e dentro carciofi e asparagi. Il risultato non è per nulla male, anzi….forse il merito è anche della pasta, perchè ho usato la pasta di grano duro decorticato Sgambaro. 

Bhè, come al solito mi sto dilungando nelle chiacchiere, tralasciando l’elemento principale, ovvero la ricetta! Eccola….

tempo di preparazione: 15 minuti
tempo di cottura: 20 minuti
occorrente:
una pentola grande, una padella antiaderente media, una ciotola media, una frusta di cucina, un tagliere, uno scolapasta
difficoltà: media
stagione: primavera
tipologia: primo piatto vegetariano

Ingredienti x 2 persone:

PREPARAZIONE:

Tagliate a rondelle sottili gli asparagi, lasciando intere le punte. Dividete a metà i carciofi, poi tagliate ciascuna metà a fette sottili.
In una padella antiaderente scaldate un filo di olio evo con uno spicchio di aglio in camicia. Appena è caldo unite gli asparagi e i carciofi e lasciate cuocere a fiamma bassa per dieci minuti, aggiungendo una tazzina di acqua bollente. Regolate di sale e pepe.
Mettete in cottura la pasta in abbondante acqua salata.
Mentre la pasta è in cottura unite in un recipiente la ricotta, un cucchiaino abbondante di curcuma e una macinata di pepe nero, poi lavorate con la forchetta in modo che gli ingredienti siano bene amalgamati.

Quando la pasta è quasi cotta mettere la ricotta nella  padella antiaderente insieme ad asparagi e carciofi, un filo leggero di olio extra vergine d’oliva e a 4 cucchiai di acqua di cottura della pasta e lasciar sciogliere a fuoco basso. Appena si sarà formata una leggera ‘crema’ scolare la pasta, unirla alla ricotta, far saltare e servire.

BUON APPETITO

La ricetta è stata ideata, realizzata, descritta e fotografata da me!!! :-)

ps: se provate una mia ricetta, ricordatevi (se ne avete voglia) di condividere la foto su instagram, facebook o twitter, taggandomi o usando gli hashtag #robysushi e #lericettedirobysushi.

logo robysushi