Il conto alla rovescia per la Pasqua è iniziato, io in realtà l’ho iniziato giù da un po, perchè ho cominciato a contare i gironi che mi separano da una settimana a Roma un mese fa, ma questo è un altro discorso.
Torniamo alla Pasqua, alle grandi mangiate e ai festeggiamenti.

Se il count down è iniziato,  con lui è iniziata anche la ricerca delle ricette pasquali perfette per il menu del pranzo del giorno di Pasqua e di Pasquetta.
Che si scelga un menu fatto da ricette pasquali regionali tradizionali o da ricette più originali, una torta rustica non deve assolutamente mancare, soprattutto per la tipica scampagnata di pasquetta.
Una delle ricette regionali più classica e conosciuta e, anche più semplice e gustosa da preparare è la torta pasqualina ligure. Un connubio perfetto di verdure, tipicamente bietole, spinaci o erbette di campo, ricotta e uova, racchiuse in una fragrante pasta croccante….la perfezione di ingredienti semplici che creano però un sapore unico.

La pasta può essere sfoglia, brisée o pasta di pane, ne esistono davvero molte versioni, io, ho scelto però di prepararla con una pasta acqua e farina, che risulta, a mio avviso, leggermente più leggera.

Se la preparate per la scampagnata di Pasquetta, vi do un consiglio, accompagnatela con una birra ghiacciata, è davvero un super abbinamento!
Ma adesso vi scrivo la ricetta…grembiule e mattarello alla mano e tutti al lavoro!

tipologia ricetta: antipasto, piatto unico
tempo di preparazione: 50 minuti, più trenta minuti di riposo della pasta
occorrente:  una pentola, un recipiente grande, una teglia circolare (22 cm di diametro), carta forno, pellicola

INGREDIENTI PER 6 PERSONE:

  • 300 g di farina ‘0’
  • 4 cucchiai di olio extra vergine d’oliva
  • acqua quanto basta
  • sale
  • pepe nero
  • noce moscata
  • 30 g di parmigiano
  • 30 g di pecorino
  • 3 uova
  • 250 g di ricotta di pecora
  • 250 g di bietole

 

  

PREPARAZIONE:

Preparazione pasta

  • In un recipiente mettete la farina, l’olio,un pizzico di sale e un po d’acqua. Iniziate ad impastare e man mano aggiungere tutta l’acqua necessaria per ottenere un impasto liscio e morbido. Quando l’impasto sarà omogeneo avvolgetelo nella pellicola e lasciate riposare in frigorifero per 30 minuti.

Preparazione ripieno

  • Sbollentate in acqua salata le bietole precedentemente lavate. Scolatele, lasciatele raffreddare e strizzate bene, poi tagliatele a piccoli pezzi.
  • In un recipiente lavorate la ricotta con sale, pepe nero e una grattata di noce moscata. Unite poi un uovo e i due formaggi. Lavorate ancora fin quando tutti gli ingredienti saranno ben amalgamati. Unite le bietole e mescolate ancora.
  • Dividete in due metà (una leggermente più grande dell’altra) l’impasto e stendetelo formando due dischi, uno più grande che servirà come base e l’altro più piccolo che servirà per la copertura.
  • Foderate la teglia di carta forno e adagiatevi il disco più grande lasciando fuori uscire i bordi. Bucate leggermente la base con una forchetta, e aggiungete il ripieno.
  • Scavate due piccole ‘buchette’ non troppo profonde nel ripieno e all’interno rompeteci due uova.
  • Coprite con la pasta rimanente, ripiegate i bordi su oro stessi e infornate a 200° in forno ventilato per 30 minuti.

Post creato in collaborazione con Peroni.

BUON APPETITO

La ricetta è stata ideata, realizzata, descritta e fotografata da me!!! :-)

ps: se provate una mia ricetta, ricordatevi (se ne avete voglia) di condividere la foto su instagram, facebook o twitter, taggandomi o usando gli hashtag #robysushi e #lericettedirobysushi.