Verde, bianco, rosso.
Cosa vi viene subito in mente leggendo questi tre colori? Bhè, ovviamente la nostra bella bandiera italiana! Bravi! 😉

Qualche giorno fa Birra Peroni mi ha chiesto di realizzare una ricetta di un primo piatto che ricordasse il tricolore, per festeggiare la nostra splendida Italia, e così, ecco nascere questo piatto: spaghettoni con crema di asparagi, ricotta e pomodori pachino arrostiti.

Ho unito alcuni dei miei ingredienti preferiti, gli spaghetti, la ricotta, i pomodori pachino e gli asparagi, gli ultimi di stagione, ed  è stato un gioco da ragazzi.

La ricetta la trovate anche sul sito di Peroni, cliccando qui, ma io ve la scrivo anche sul blog, non vorrei che la perdeste, è cosi buona che dovete assolutamente provarla!

tempo di preparazione: 25 minuti
tempo di cottura: 45 minuti
occorrente:  una pentola, una vaporiera, un frullatore, una teglia, carta da forno, una grattugia
difficoltà: media
tipologia: primo piatto di verdure
stagione: primavera

INGREDIENTI PER 2 PERSONE:

  • 180 g di spaghettoni
  • 400 g di asparagi
  • 8 pomodori pachino
  • 100 g di ricotta di pecora
  • Un limone biologico
  • 20 g di cipolla bianca
  • Olio extra vergine d’oliva
  • Sale
  • Pepe
  • Brodo vegetale
  • Noce moscata

PREPARAZIONE:

  • Coprire la teglia con della carta da forno. Aggiungere i pomodori, condire con olio evo, sale e pepe nero e mettere in forno per 30 minuti a 180° in forno ventilato.
  • Eliminare la parte finale degli asparagi e lavarli. Tagliarli a pezzi di ¾ cm e cuocerli al vapore. Appena saranno cotti, metterli in una padella con un filo di olio evo e la cipolla tritata e lasciarli insaporire per 2 minuti condendo con sale e pepe nero.
  • Tenere da parte due punte di asparago e mettere gli altri nel bicchier e di un mixer insieme  a dell’olio extra vergine di oliva e un filo di brodo vegetale. Frullare fino ad ottenere una crema liscia.
  • Mettere in cottura la pasta in abbondante acqua salata
  • In un recipiente condire la ricotta con una spolverata da noce moscata e la scorza di mezzo limone grattata. Girare bene.
  • Scolare la pasta, condirla con la crema di asparagi e guarnire con una quenelle di ricotta e i pomodori pachino. Terminare con una macinata di pepe nero e un filo di olio evo.

 

Post creato in collaborazione con Peroni.

BUON APPETITO

La ricetta è stata ideata, realizzata, descritta e fotografata da me!!! 

ps: se provate una mia ricetta, ricordatevi (se ne avete voglia) di condividere la foto su instagramfacebook o twitter, taggandomi o usando gli hashtag #robysushi e #lericettedirobysushi.