Cheesecake alla pesca senza cottura

Cheesecake alla pesca

Dolce estivo si, ma senza cottura

Oggi si parla di dolci.
Mentre sto scrivendo la temperatura percepita a Roma (si, sono tornata a Roma da due giorni) è di appena 34°, e io mi sto letteralmente sciogliendo, come penso molti di voi. Tranquilli, perchè anche se si parla di dolci, non mi passa neanche lontanamente per la testa di farvi accendere il forno, per i motivi di cui sopra. Il dolce di oggi è ovviamente un dolce senza cottura, gli unici che io riesca a preparare in questa stagione. Ovviamente quando si parla di dolci senza cottura, nella lista di quelli da preparare non può mancare la cheesecake senza cottura, e io oggi voglio proporvi questa cheesecake alla pesca senza cottura, che racchiude in se un morbido e golosissimo cuore al sapore di pesca.

Confettura alla pesca leggera

Per creare il cuore morbido di questa cheesecake alla pesca, ho utilizzato la confettura Zuegg Leggera alla pesca,
di cui vi avevo già parlato qualche tempo fa, quando vi ho raccontato dell’esperienza pazzesca dell’Aero Gravity che ho vissuto proprio grazie, e insieme a Zuegg.
La confettura di pesca è, insieme a quella di fragole, la mia preferita, e vista la stagione ‘caliente’, non potevo non sceglierla per la preparazione di questo dolce.
Fresca, morbida e croccante, e dolce ‘al punto giusto’, questa cheesecake alla pesca, è davvero perfetta da mangiare a qualsiasi ora, dopo pranzo, per merenda o dopo cena. Se volete è ottima anche a colazione, io a dir la verità l’ho mangiata quasi tutta a colazione! Insomma, scegliete voi il momento della giornata giusto per gustarla, sono certa che non vi deluderà.
Pronti a prepararla? Qui sotto trovate dosi e tutti i passaggi per preparare questa cheesecake alla pesca senza cottura.

tempo di preparazione:  45 minuti + almeno 5 ore di riposo
difficoltà: media
occorrente: uno stampo a cerniera tondo da 24 cm., 2 recipienti da cucina grandi, un tagliere, fruste elettriche, carta forno, un pentolino, un frullatore,  una sac a poche usa e getta
stagione: estate
tipologia: torta senza cottura

INGREDIENTI:

  • 500 g di ricotta
  • 400 ml di panna fresca da montare
  • 350 g di formaggio spalmabile
  • 350 g di biscotti integrali
  • 180 g di confettura Zuegg leggera alle pesche
  • 120 g di burro
  • 16 g di gelatina in fogli
  • 80 g di zucchero a velo
  • una stecca di vaniglia
  • 2 pesche noci non troppo mature

Cheesecake alla pesca

PREPARAZIONE:

  • Ricoprite uno stampo a cerniera con la carta forno.
  • Mettete i biscotti nel bicchiere di un frullatore e frullate fin quando saranno sbriciolati molto finemente, poi versateli in un recipiente abbastanza capiente.
  • In un pentolino fate sciogliere a fiamma bassa il burro. Appena sarà fuso unitelo ai biscotti e girate bene, in modo che tutti risultino essere ben umidi.
  • Versate i biscotti sul fondo dello stampo e livellate bene premendo in modo che la base sia bene compatta. Lasciate riposare in frigorifero per 30 minuti.
  • Ammorbidite in acqua fredda 8 g di gelatina in fogli .
  • Con le fruste elettriche montate la panna fin quando sarà ben soda.
  • Unite, in un recipiente la ricotta, il formaggio spalmabile, lo zucchero a velo e i semini di una stecca di vaniglia. Lavorate il tutto con le fruste elettriche in modo che il composto risulti ben liscio.
  • In un pentolino fate sciogliere i fogli di gelatina ben strizzati insieme a 2 cucchiai di acqua. Appena si saranno sciolti, lasciate raffreddare e poi unite al composto di ricotta e formaggio e girate bene.
  • Aggiungete la panna, e con movimenti dal basso verso l’altro girate bene in modo che il composto risulti ben liscio. Dividete il preparato in due ciotole, facendo in modo che in una di esse risulti leggermente di più.
  • Riprendete la base della torta e versate la metà minore del composto tenuto da parte. Livellate bene e lasciate risposare in frigorifero per 50 minuti. Riponete in frigorifero anche il composto rimanente.
  • Mentre la cheesecake riposa in frigorifero sbucciate una pesca e tagliatela a cubetti molto piccoli (circa 5 mm.).
  • Fate ammorbidire la gelatina rimanente. Appena si sarà ammorbidita fatela sciogliere in un pentolino con 4 cucchiai di acqua e lasciate sciogliere, poi togliete dal fuoco.
  • Mettete la confettura in un recipiente, unite al suo interno l’acqua con la gelatina sciolta e i cubetti di pesca. girate bene.
  • Trascorso il tempo indicato riprendete la cheesecake da frigo e aggiungete la confettura di pesca. Livellate bene e fate riposare in frigorifero per altri 50 minuti.
  • Riempite una sac a poche con parte del composto di ricotta panna e formaggio tenuto da parte in frigorifero, e con il rimanente coprite la cheesecake. Lasciate riposare in frigorifero per 15 minuti, poi riprendete la torta e decoratela per metà con dei piccoli ciuffetti, e per l’altra metà con la pesca noce rimasta tagliata a fette molto sottili.
  • prima di consumarla lasciatela riposare in frigorifero almeno 3 ore.

Cheesecake alla pesca

 

BUON APPETITO!

La ricetta è stata realizzata e descritta  e fotografata da me. :-)

ps: se provate una mia ricetta, ricordatevi (se ne avete voglia) di condividere la foto su instagramfacebook o twitter, taggandomi o usando gli hashtag #robysushi e #lericettedirobysushi.