L’Hotel Tremoggia a Chiesa in Valmalenco

Hotel Tremoggia

Rieccomi a parlarvi della Valtellina, ormai potrei farle da testimonial per tutte le volte in cui ci sono andata e per tutte le volte di cui ve ne ho parlato. Ma ogni volta che ci torno ne scopro un altro piccolo pezzetto, e ogni volta ne rimango rapita.
Dopo avervi parlato dell’esperienza pazzesca di Due Cuori in Pista, che ho vissuto in Valmalenco qualche giorno fa, oggi voglio parlarvi dell’Hotel Tremoggia, una vera chicca che ho scoperto proprio a Chiesa in Valmalenco.
Credo che quando si scoprono posti belli, sia importante farli conoscere, non credete?! E poi se state cercando dove dormire in Valmalenco, questo è il posto che fa per voi.

Quattro stelle, novantanni di esperienza e la passione di una famiglia che quotidianamente si impegna per regalare una vera e propria experience ai propri clienti.
Iniziamo col dire che il panorama che troverete davanti ai vostri occhi una volta varcata la soglio dell’ Hotel Tremoggia, vi incanterà. Le Alpi centrali sono li ad aspettare di essere ammirate.

L’Hotel Tremoggia è una storica casa alpina trasformata in struttura ricettiva. Il legno la fa da padrona e la hall calda e accogliente vi farà sentire subito a casa. A coccolarvi per bene ci penseranno poi, la famiglia Lenatti, il personale dell’hotel, le stanze grandi e accoglienti, i piatti del ristorante, la spa e la cantina. Ma andiamo per gradi e iniziamo dalla mia location preferita di ogni albergo. Indovinate un po qual è?! Ma il ristorante ovviamente!

Nel ristorante dell’Hotel Tremoggia, potrete assaporare piatti che combinano tradizione e innovazione, preparati con prodotti tipici della Valtellina che incontrano altre eccellenze italiane. Per offrire anche una panoramica gastronomica e regalate ai clienti i veri sapori valtellinesi non mancano nel menu i piatti tipici valtellinesi, come ad esempio i pizzoccheri i taroz o la bresaola. A comporre la proposta c’è sempre un menu del giorno e la scelta alla carte, con proposte davvero molto interessanti e preparazioni ben riuscite. Ah dimenticavo, ci sono anche proposte vegane e gluten free.
Non è da meno la colazione dell’hotel che è davvero ricchissima. Dolci fatti in casa, brioches, confetture e marmellate, frutta, yogurt, cereali, pane, e tantissimo altro (c’erano talmente tante cose che faccio fatica a ricordarle tutte!), in più c’è la possibilità, per chi è amante della colazione salata di ordinare piatti espressi. Io non ho saputo resistere alla tentazione delle uova e del bacon!

Oltre al ristorante, che è aperto anche agli esterni, previa prenotazione, è possibile cenare anche nella saletta privata ricavata nella suggestiva cantina scavata nella roccia, che a parte qualche accorgimento necessario, è rimasta così come fu fatta in origine. Entrarci è davvero magico, e mangiarci credo che sia davvero romantico. Ovviamente vengono organizzate, anche degustazioni di vino per tutti gli appassionati. Trovate maggiori info qui.

Hotel Tremoggia

Per rimanere in tema di ‘angolini meravigliosi’ non posso non dedicare qualche righe alla splendida spa ricavata all’ultimo piano dell’hotel. Una piscina con vista sul paese e, idromassaggio, sauna, bagno turco, area relax e un meraviglioso angolo con vista dove gustare una tisana rilassante. Insomma, se avete bisogno e voglia di relax, qui, nella spa dell’Hotel Tremoggia , non manca di certo. Per gli amanti dell’attività fisica, c’è anche una palestra, perfetta nel caso in cui lo sci d’inverno, e le camminate nella bella stagione, non dovessero bastarvi.

Hotel Tremoggia

In inverno l’hotel offre un servizio navetta fino all’impianto della funivia del Bernina che collega alle piste, mentre invece in estate potete godervi la natura grazie alle tantissime attività che si possono fare in questo luogo meraviglioso, come trekking, arrampicata, mountain bike, e ancora
canyoning, speleocanyoning, volo dell’angelo, rafting, equitazione, golf, tennis, Trenino Rosso Bernina Express, Parco Avventura.

Quindi, se andate in Valtellina, e specialmente in Valmalenco, sapete dove andare a dormire!

Il link al sito dell’Hotel Tremoggia è qui.