Tutto quello che c’è da sapere sulla camminata

camminare

“Se mi seguite sui social, sapete quanto io sia dinamica e sostenitrice delle camminate all’aperto, proprio per questo è nato il #teamciaocuscino, e proprio per questo mi piace organizzare degli eventi per conoscerci e fare movimento tutti insieme.
Nonostante l’emergenza
Covid 19, e il lockdown che ci ha tenuti fermi per due mesi, io non mi sono fermata, e ho deciso di cominciare questa fase 2, oltre che facendo attività sportiva in sicurezza, anche con una grande novità, una rubrica dedicata all’attività fisica.
Ho pensato che sarebbe stato carino, e soprattutto utile, parlare dell’attività sportiva anche qui sul blog con degli articoli dedicati, che saranno scritti da
Patrizia Sudaro, Dottoressa in Scienze Motorie e personal trainer.
Di seguito trovate il primo….buona lettura.”

Tutti i più grandi pensieri sono concepiti mentre si cammina!

di Patrizia Sudaro

Camminare è un’attività per tutti, o quasi! Economica, semplice e che dona grandi risultati in termini fisici e mentali, perché non cominciare oggi a muovere “i primi passi”? Ho sempre amato camminare, abitando in campagna devo ringraziare la natura che sa regalarmi spettacoli meravigliosi da poter ammirare in ogni stagione, ogni camminata non è mai uguale a quella precedente! Abituata sin da piccola a a muovermi e a stare all’aria aperta, da grande ho coltivato queste passioni e ho continuato ad esplorare muovendomi, con il solo aiuto dei miei piedi, imparando così quali fossero i benefici del più semplice gesto umano. La curiosità, il fatto di voler vedere un posto e sapere di poter contare solo sulle gambe per arrivarci, sanno regalare una soddisfazione doppia nel momento in cui si raggiunge la meta! Ma ora, dopo questa premessa sulla mia passione per le camminate vi voglio svelare qualche piccola informazione per motivarvi ad iniziare da subito a far parte del TEAM “Ciao Cuscino”!!!

Perché camminare fa bene? 

I benefici della camminata sono molteplici e possiamo elencarli qui di seguito per farvi capire quando il movimento sia necessario al nostro corpo!Eccone alcuni:
-Riduce il rischio di malattie cardiache-Allunga la vita, la sedentarietà uccide!!!
-Aiuta a perdere peso, aumentando il metabolismo che rimane attivo durante la giornata!
 – Permette di mantenersi in forma, ovvero di ridurre il rischio di sovrappeso . Si prevengono in questo modo tutte le malattie legate all’aumento ponderale come ad esempio il diabete.
-Camminare all’aria aperta aumenta le difese immunitarie e rende più forte il nostro organismo.
-Previene le malattie legate all’apparato locomotore, rende muscoli e ossa più forti e sani.
-Previene malattie metaboliche come ipercolesterolemia, diabete 2, sindrome metabolica…
-È un importante rimedio per la mente, permette di svuotarla, di staccare dalla quotidianità il cervello e di aumentare la capacità di pensiero, aiuta a stimolare la creatività e la fantasia!
Vi bastano questi motivi per iniziare a camminare insieme a noi?


Quando e quanto camminare…

Spesso mi viene chiesto ma QUANTO devo camminare? E quando devo farlo?Fallo ogni volta che puoi, camminare non ha orari è un’attività che si può fare sempre, quando ne hai voglia indossa le scarpe e cammina! Chi preferisce un’ora la mattina, chi preferisce mezz’ora prima di pranzo e mezz’ora dopo cena, chi esce con il cane 3 o 4 volte al giorno. L’ importante è camminare almeno MEZZ’ORA cercando di aumentare gli spostamenti a piedi senza prendere l’automobile o i mezzi, incrementando così i passi giornalieri. A tal proposito, chi tengo ad introdurre un BUON indicatore di attività giornaliera, il CONTAPASSI! Capire più o meno se si è persone attive o meno è utile a tutti noi per monitorare il nostro stato di attività. Si tratta di una cosa molto semplice da fare facendo affidamento ad alcune app sul cellulare o attraverso l’uso di una smartband! Non hai ancora l’orologino contapassi? Nessun problema! Li trovi facilmente a vendere in molti negozi oppure online, dal design sportivo ma anche personalizzabile! Quindi ricapitolando cammina quando vuoi, almeno 30 minuti al giorno, l’ideale sarebbero 7km al giorno, una media di 10000 passi, cercando di evitare i mezzi di trasporto e provando, se possibile, a raggiungere a piedi ad esempio il luogo di lavoro o per andare a fare le commissioni! Dedicarsi 30’ al giorno a se stessi, camminando al parco, in campagna o in riva al mare crea dei benefici notevoli per il corpo, gli stessi che ho elencato nel paragrafo precedente, ma anche per la mente, troppo spesso bombardata dallo stress della quotidianità!
“Camminare è, ad ogni passo, un incontro con noi stessi”

Comincia oggi, previeni domani!

Non sei abituato a camminare? La pigrizia vince su ogni tuo buon proposito?Qualche piccola strategia per fare il primo passo!

  • Segnati in agenda il tuo appuntamento con le scarpe da ginnastica, scegli tu l’ora che preferisci, dove ti senti più carico e puoi davvero dedicarti del tempo!
  • Non riesci a farlo ogni giorno? Comincia con 2 o 3 volte a settimana e poniti obiettivi raggiungibili, 3km? 30’? Scegli tu! Ogni volta segna in agenda il tuo obiettivo e se l’hai raggiunto metti uno SMILE, vedrai che la prossima volta sarai motivato a fare di più! 
  • Vuoi camminare da solo o in compagnia? Scegli tu! C’è chi preferisce la solitudine, un momento “con noi stessi”, chi invece preferisce condividere quest’attività con qualcuno, colleghi, amici, parenti o perché no con il proprio amico a 4 zampe!
  • Vestiti comodi, scarpe da ginnastica e porta con te una borraccia per l’acqua (ma di questo ne parleremo più avanti)!
  • Aiuta a motivare te stesso con questa tua nuova attività attraverso la condivisione dei tuoi progressi attraverso l’ hashtag #teamciaocuscino o taggandoci @ciaocuscino @robysushi e @lavaligia_delbenessere
camminare

Written by Patrizia Sudaro