5 ingredienti, 5 mosse, una ricetta: alberi di pasta sfoglia e crema di broccolo

alberi di pasta sfoglia

Pronti a preparare un antipasto di natale che lascerà a bocca aperta i vostri ospiti?! Alberi di pasta sfoglia con crema di broccolo. Belli, buonissimi, e facili facili da preparare, bastano solo 5 mosse!

E poi guardateli…quanto sono carini? Perché sulla tavola, specialmente quella natalizia, anche l’occhio vuole la sua parte, e con questi alberi di pasta sfoglia con crema di broccolo sicuramente le aspettative non saranno deluse.

Questi alberi di natale sono un antipasto di natale vegetariano, che sono certa soddisferà tutti i gusti. Come vi scrivo sempre, provare per credere! Allora, siete pronti?

Qui trovate il video completo della preparazione, mentre invece di seguito trovate la #ricettain5mosse completa!

Altri antipasti e ricette di Natale le trovate qui.

5 INGREDIENTI PER 4 PERSONE:

  1. 2 rotoli di pasta sfoglia
  2. 300 g di broccolo romanesco
  3. 150 g di ricotta di mucca
  4. 40 g di pecorino grattugiato
  5. pepe rosa e rosmarino q.b.

….e poi olio evo, sale e pepe nero.

alberi di pasta sfoglia

PREPARAZIONE IN 5 MOSSE:

  1. Usando due coppa pasta di tre diverse dimensioni, ricava dei dischi dalla pasta sfoglia. Forali leggermente con una forchetta, posizionali su una placca ricoperta da carta forno e infornali 15 minuti a 200 gradi in forno caldo ventilato
  2. Lessa il broccolo in acqua salata fin quando sarà morbido
  3. Frulla il broccolo con la ricotta, il pecorino, olio sale e pepe nero, fino ad ottenere una crema morbida.
  4. Metti la crema di broccolo in una sac a poche e farcisci i dischi di pasta sfoglia con la crema formando dei ciuffetti.
  5. Sovrapponi i dischi di diverse dimensioni per formare gli alberelli. Decora con grandi di pepe rosa e rosmarino
alberi di pasta sfoglia

BUON APPETITO!

La ricetta è stata ideata, realizzata, descritta e fotografata da me!!! 

ps: se provate una mia ricetta, ricordatevi (se ne avete voglia) di condividere la foto su instagramfacebook o twitter, taggandomi o usando gli hashtag #robysushi e #lericettedirobysushi.